Il Majo di San Sebastiano 2018

Categoria
Feste
Data
10 Gennaio 2018 17:30 - 20 Gennaio 2018 23:59
Luogo
Piazza 1° Maggio - Vicolo Lombardi, 9
83021 Avella AV, Italia

Il Majo di San Sebastiano

dal 10 al 20 gennaio 2018

Amici e follower di CampaniaChe...TiPassa, in questo periodo è un proliferare di falò un po' ovunque, ma la maggior parte di questi sono dedicati a Sant'Antonio Abate. Ad Avella, tuttavia, il "fucarone" è parte di un rituale dedicato ad un altro santo, il patrono della città: San Sebastiano Martire.

Storia e Curiosità

San Sebastiano subì il martirio durante il regno l'imperatore Diocleziano ed era un centurione romano convertitosi in seguito al Cristianesimo. Le modalità del suo supplizio, nello specifico, sono correlate alla tradizione del "Majo", termine che deriva dal latino "Major" ed indica l'albero più grande del bosco. San Sebastiano, una volta condannato dall'imperatore, fu infatti legato ad un grande albero e trafitto da innumerevoli frecce scoccate dai suoi commilitoni.

Una bizzarra e divertente leggenda, tramandata di generazione in generazione, narra di come San Sebastiano divenne protettore di Avella. In realtà il santo, in tempi antichi, era patrono solo di Sperone, oggi un comune limitrofo che però una volta era all'interno della cinta muraria della città, e gli Avellani si appropriarono della statua del Santo approfittando della sosta obbligata che si rese necessaria quando nel bel mezzo della processione scoppiò un temporale. Gli Speronesi decisero di far sostare la statua sotto un portone per riprendere la processione il giorno successivo, ma la statua fu trafugata e da allora San Sebastiano si traferì ad Avella.

Ecco che quindi ogni anno, in occasione della festa del santo, ad Avella si celebra la "discesa del Majo" e l'accensione del "Fucarone", rituali mutuati da antichi culti pagani che però ben si prestano alla simbologia e ritualità cristiane. I cittadini di Avella si recano nei boschi, dove scelgono e tagliano il "Majo" per poi condurlo, una volta sfrondato, in una sfilata fino alla piazza in cui verrà issato. In seguito, dopo aver ricevuto la benedizione, ci sarà l'accensione dei Falò

Programma

MajoSanSebastiano Avella Locandina

Mercoledì 10 gennaio
Ore 17:30 

Santa Messa presso la Parrocchia di San Giovanni e a seguire intronizzazione della venerata statua di San Sebastiano

dal 11 al 19 gennaio
Ore 17:30

Santo Rosario

Ore 18:00

Santa messa con Supplica

Domenica 14 gennaio
Ore 6:30

SS Messa e Benedizione degli attrezzi

Ore 14:00

Partenza del Majo dal Muliniello

Ore 14.30

Discesa del Maio e sfilata fino a Piazza Primo Maggio. Alzata del Maio con canti popolari

Sabato 20 Gennaio
Ore 9:00 - 11:00

SS Messe

Ore 16:00

Processione di San Sebastiano

Ore 18:30

SS Messa presieduta dal reverendissimo Monsignore Erasmo Napolitano Vicario Giudiziale della Diocesi di Nola

Ore 20:00

Asta del maio

Ore 20:30

Benedizione ed accensione del falò accompagnati da canti popolari con Gruppo Folkloristico e Pasta e Fagioli

Per info e contatti

Evento Facebook

Per essere sempre aggiornato circa le maggiori novità in Campania seguici su facebook e instagram
 
 

Altre date

  • Da 10 Gennaio 2018 17:30 a 20 Gennaio 2018 23:59